fbpx

Granola fatta in casa: ricetta facile e veloce

granola fatta in casa

Oggi vi svelerò tutti i segreti per preparare una deliziosa granola direttamente nella tua cucina. La granola fatta in casa è un’opzione perfetta per chi desidera scegliere gli ingredienti e creare un mix personalizzato che soddisfi i propri gusti e le proprie esigenze. Continuate a leggere per scoprire quanto è semplice prepararla!

Contenuti del post

  1. Come preparare la granola in casa
  2. Perchè ti piacerà questa ricetta
  3. Cosa mettere nella granola fatta in casa
  4. Utensili da usare
  5. Come conservare la granola

Come preparare la granola in casa

Ecco come preparare la granola direttamente a casa tua. Questa ricetta è bella perchè molto versatile e davvero semplice. Per iniziare, raccogli gli ingredienti base: i fiocchi d’avena, frutta secca a piacere (noci, mandorle, nocciole, anacardi), semi (semi di girasole e/o di zucca), eventuali dolcificanti naturali come miele o sciroppo d’acero.

In una ciotola capiente, mescola gli ingredienti secchi, aggiungendo infine il dolcificante e un legante come olio di cocco o olio d’oliva. Distribuisci uniformemente il composto su una teglia rivestita di carta da forno e metti in forno fino a quando la granola non sarà dorata e croccante.

Una volta che si sarà raffreddata, puoi aggiungere ingredienti extra come frutta secca disidratata o gocce di cioccolato fondente o cioccolato tagliato al coltello come preferisco io.

Il bello di preparare la granola in casa è che puoi personalizzare la ricetta secondo i tuoi gusti e le tue esigenze nutrizionali. Unico avvertimento: provata una volta, non comprerai più quelle del supermercato!


Perchè ti piacerà questa ricetta

Questa ricetta ti piacerà perchè…

  1. hai il controllo completo degli ingredienti (no conservanti o altri ingredienti strani che trovi all’interno delle granole comprate al supermercato)
  2. libertà di scegliere i tuoi ingredienti preferiti
  3. adattabilità rispetto ai vari regimi alimentari (puoi fare una granola vegana dolcificando con lo sciroppo d’acero al posto del miele, senza zuccheri aggiunti usando per esempio la purea di mele, senza glutine scegliendo fiocchi di avena gluten free o addirittura sostituendo l’avena con fiocchi di quinoa o grano saraceno, ecc.)
  4. puoi aggiungere spezie come per esempio la cannella

Per altre varianti prova:


cosa mettere nella granola fatta in casa

Avena: solitamente si utilizzano i fiocchi di avena (piccoli o grandi è indifferente), ma puoi anche ometterli o usare altro cereale

Frutta a guscio: scegli quello che preferisci tra noci, mandorle, nocciole anacardi, noci di macadamia, ecc. puoi anche fare un mix

Semi: stesso discorso fatto per la frutta a guscio 🙂

Dolcificante: io per questa granola ho usato miele e burro di cocco. Per un’opzione veg, usa un po’ di sciroppo d’acero

Infine personalizza la granola come preferisci; scegli in base ai tuoi gusti: cioccolato in scaglie, fiocchi di cocco, uvetta, cannella – chi più ne ha, più ne metta!


utensili da usare


come conservare la granola

Se vuoi conservare al meglio la tua granola fatta in casa (ma ti assicuro che non durerà molto tempo perchè la mangerai prima), è importante adottare alcuni accorgimenti per garantirne freschezza e croccantezza nel tempo. Puoi dunque conservare la tua granola in una scatola di latta ben chiusa o meglio ancora in un vasetto chiuso ermeticamente: in questo modo l’umidità non ne comprometterà la croccantezza (per me sono perfetti i vasetti della Weck).


la ricetta

ingredienti

Io di solito non uso la bilancia e vado a sentimento, però ho comunque pesato tutto così che per le prime volte, se sei in difficoltà, puoi seguire queste indicazioni:

200 g di fiocchi di avena
70 g di mandorle
50 g di anacardi
30 g di semi di zucca
50 g di cioccolato fondente
cocco essiccato q.b.
2 cucchiai di miele
1 cucchiaio di olio di cocco

preparazione

  1. Trita al coltello le mandorle e gli anacardi
  2. Mescola in una ciotola li ingredienti secchi: i fiocchi di avena, le mandorle, gli anacardi e i semi di zucca
  3. Fai sciogliere nel microonde il miele e il burro di cocco e aggiungilo agli ingrediendi secchi, mescolando affinchè la parte liquida sia ben amalgamata agli ingredienti secchi
  4. Stendi e appiattisci con una spatola la granola su una teglia rivestita con carta forno
  5. Metti in forno a 165° per 20 minuti (dipende poi dalla potenza del tuo forno: se è molto potente, abbassa la temperatura a 160, al contrario alza a 170), controllando dopo 10 minuti che non sia già troppo dorata. Se lo è, girala con un cucchiaio e appiattiscila di nuovo
  6. Fai raffreddare bene la granola e solo successivamente aggiungi il cocco essiccato e il cioccolato tagliato a scaglie

Consigli

Se vuoi una granola con meno zuccheri, aggiungi solo un cucchiaio di miele e non due. Il miele aiuta a far diventare la granola più crunchy.


Vuoi preparare la granola? Guarda il video qui sotto per scoprire tutti i segreti!

Granola fatta in casa

Preparazione: 10 minuti Cottura: 20 minuti Total Time: 30 minuti

Ingredienti

  • 200 g di fiocchi di avena
  • 70 g di mandorle
  • 50 g di anacardi
  • 30 g di semi di zucca
  • 50 g di cioccolato fondente
  • cocco essiccato q.b.
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio di olio di cocco

Preparazione

1

Trita al coltello le mandorle e gli anacardi

2

Mescola in una ciotola li ingredienti secchi: i fiocchi di avena, le mandorle, gli anacardi e i semi di zucca

3

Fai sciogliere nel microonde il miele e il burro di cocco e aggiungilo agli ingrediendi secchi, mescolando affinchè la parte liquida sia ben amalgamata agli ingredienti secchi

4

Stendi e appiattisci con una spatola la granola su una teglia rivestita con carta forno

5

Metti in forno a 165° per 20 minuti (dipende poi dalla potenza del tuo forno: se è molto potente, abbassa la temperatura a 160, al contrario alza a 170), controllando dopo 10 minuti che non sia già troppo dorata. Se lo è, girala con un cucchiaio e appiattiscila di nuovo

6

Fai raffreddare bene la granola e solo successivamente aggiungi il cocco essiccato e il cioccolato tagliato a scaglie

Mangia bene senza seguire una dieta

Scarica il Piano Nutrizionale