fbpx

L’origine della Babka al cioccolato: un viaggio nella tradizione ebraica

babka al cioccolato

Sei pronto a scoprire la storia della Babka al cioccolato? Questo dolce ha radici profonde nella cultura ebraica e porta con sé una storia affascinante che parte dall’Europa orientale e arriva infine a New York. Ti starai chiedendo se c’è un nesso che lega due parti di mondo così distanti culturalmente; ebbene, sappi che un nesso c’è e ora te lo racconterò.

L’origine della babka

La storia di questo dolce intrecciato è intrisa di antiche tradizioni religiose e di passione per il cibo: originariamente la babka nasce nelle case delle famiglie ebraiche dell’Europa orientale.

La parola babka stessa significa nonna in polacco ed era spesso preparata utilizzando gli avanzi della challah, il pane intrecciato tradizionale consumato durante lo Shabbat. Le nonne trasformavano il pane avanzato in un dolce, arricchendo l’impasto con semi di papavero e noci. Il cioccolato per gli ebrei di quei tempi era un lusso (costava moltissimo); viene infatti introdotto solo dopo con l’emigrazione degli ebrei a New York. È proprio nella città americana che la versione al cioccolato della babka inizia a diventare popolare, diventando successivamente un’autentica icona della pasticceria ebraica.


La Babka al cioccolato: una delizia senza burro

Spesso alcune persone hanno esigenze alimentari particolari e c’è chi non può (o non vuole) usare il burro nelle ricette. La babka rispetto a tanti altri lievitati rappresenta un’opzione più leggera, ma altrettanto deliziosa. Grazie a ingredienti alternativi, è possibile godersi tutto il gusto e la morbidezza della babka senza usare il burro tradizionale.

In conclusione, la Babka al cioccolato è molto più di un semplice dolce: è un pezzo di storia della tradizione ebraica

Cosa aspetti? Prova a preparare la tua Babka al cioccolato senza burro e lasciati conquistare dal suo sapore.


utensili


la ricetta della babka al cioccolato

La Babka al cioccolato è perfetta per…

  • chi desidera un dolce lievitato senza burro
  • immergersi nella cultura e nelle tradizioni ebraiche
  • una colazione morbida e soffice

Ingredienti

Per 2 babka

1 kg di farina 00
300 ml di acqua tiepida 
75 ml di olio di semi 
1/2 bicchiere di zucchero 
40 g di lievito di birra 
1 uovo 
1 cucchiaio di sale 
cioccolata q.b.

Preparazione

  1. Sciogli il lievito nell’acqua tiepida e aggiungilo nella planetaria insieme allo zucchero, all’uovo, all’olio e al sale e impasta a bassa velocità per 3 minuti circa
  2. Aggiungi la farina poco per volta, continuando ad impastare, fino a ottenere un impasto uniforme. Aggiungi un po’ di acqua se necessario (max 50 ml, ma regolati in base all’impasto)
  3. Continua ora a impastare a velocità media per 10-13 minuti fino ad ottenere un composto omogeneo, liscio ed elastico
  4. Lascia lievitare l’impasto in una ciotola coperta con un canovaccio nel forno chiuso con la luce accesa per due ore
  5. Dividi l’impasto in due forme di uguale dimensione e ricavane due rotoli
  6. Stendi ogni singolo rotolo con il matterello fino ad ottenere un rettangolo circa dello spessore di mezzo centimetro circa 
  7. Su ogni rettangolo stendi la cioccolata e poi arrotola dal lato lungo
  8. Taglia il rotolo per il lato della lunghezza: otterrai due parti che dovrai intrecciare tra di loro per ottenere la forma tipica intrecciata della Babka (vedi il video)
  9. Cuoci in forno ventilato a 180 gradi per 25-30 minuti circa (dipende dal forno e dalla grandezza della challah)

Vuoi preparare questa buonissima babka al cioccolato?

Clicca qui per vedere il video

Babka al cioccolato

Cottura: 30 minuti

Il dolce della tradizione ebraica

Ingredienti

  • 1 kg di farina 00
  • 300 ml di acqua tiepida 
  • 75 ml di olio di semi 
  • 1/2 bicchiere di zucchero 
  • 40 g di lievito di birra 
  • 1 uovo 
  • 1 cucchiaio di sale 
  • cioccolata q.b.

Preparazione

1

Sciogli il lievito nell’acqua tiepida e aggiungilo nella planetaria insieme allo zucchero, all’uovo, all’olio e al sale e impasta a bassa velocità per 3 minuti circa

2

Aggiungi la farina poco per volta, continuando ad impastare, fino a ottenere un impasto uniforme. Aggiungi un po’ di acqua se necessario (max 50 ml, ma regolati in base all’impasto)

3

Continua ora a impastare a velocità media per 10-13 minuti fino ad ottenere un composto omogeneo, liscio ed elastico

4

Lascia lievitare l’impasto in una ciotola coperta con un canovaccio nel forno chiuso con la luce accesa per due ore

5

Dividi l’impasto in due forme di uguale dimensione e ricavane due rotoli

6

Stendi ogni singolo rotolo con il matterello fino ad ottenere un rettangolo circa dello spessore di mezzo centimetro circa

7

Su ogni rettangolo stendi la cioccolata e poi arrotola dal lato lungo

8

Taglia il rotolo per il lato della lunghezza: otterrai due parti che dovrai intrecciare tra di loro per ottenere la forma tipica intrecciata della Babka (vedi il video)

9

Cuoci in forno ventilato a 180 gradi per 25-30 minuti circa (dipende dal forno e dalla grandezza della challah)

Mangia bene senza seguire una dieta

Scarica il Piano Nutrizionale