fbpx

Poke bowl con salmone

poke bowl con salmone

Cos’è la Poke bowl

La poke bowl è un piatto di origine hawaiana, dove il pesce crudo è uno dei protagonisti principali. Poke letteralmente significa “tagaliato a pezzi”.

La maggior parte gli ingredienti sono crudi , messi insieme in una ciotola (bowl) e conditi con salsa di soia, limone ed eventualmente olio di oliva.

Piatto super healthy, ultimamente le grandi città come Roma e Milano stanno registrando l’apertura di nuove poke house. Da quando l’ho provata, e me ne sono innamorata (ça va sans dire), la faccio spesso a casa: semplice, veloce da preparare, ideale per i mesi più caldi, dove oltre a non usare i fornelli, puoi gustare un piatto gustoso e colorato molto fresco. Insieme al pesce solitamente trovi, oltre all’immancabile avocado, riso e verdure. Non ci sono regole fisse… si può comporre in base alle proprie esigenze e alla propria fantasia!

Poke bowl con salmone: come prepararla

Ecco la mia poke bowl di oggi:

  • 50 g di riso basmati integrale rosso
  • filetto di salmone q.b.
  • 1/2 avocado
  • carota q.b.
  • cetriolo q.b.
  • 1-2 ravanelli
  • edamame q.b.

Cuoci il riso e gli edamame.  

“Impana” il salmone nei semi di sesamo e taglialo a fettine o a cubetti.

Taglia le altre verdure a fettine o a bastoncino con una mandolina o con un robot da cucina.

Metti tutto in una bowl.

Il poke bowl con salmone fresco è un’ottima alternativa al sushi tradizionale. Con ingredienti freschi, colorati e gustosi, questo piatto offre una combinazione di sapori equilibrata e soddisfacente

Personalizza il tuo poke bowl con gli ingredienti che preferisci e sperimenta con diverse salse e condimenti per creare il tuo tocco speciale.

Buon appetito!

Mangia bene senza seguire una dieta

Scarica il Piano Nutrizionale