fbpx
Food Travel

Dove mangiare a Santorini

dove mangiare a santorini

Dove mangiare a Santorini. La mia guida

Siete stati in Grecia almeno una volta nella vita, vero? Cosa avete mangiato?

Quando ero piccola e andavo in vacanza in Grecia, impazzivo letteralmente per il souvlaki con pita, specialità tipica greca, ossia  carne di maiale con verdure, salse varie e patatine fritte avvolte in una sorta di piadina (molto simile al kebab). Si tratta di street food, quindi al ristorante generalmente lo trovate sotto forma di spiedino di carne senza pita.

Da non perdere le keftedes (polpette) e i dolmades (involtini di foglie di vite). Da provare anche il saganaki, un formaggio impanato e fritto, una vera delizia! Assaggiate anche la fava greca: una preparazione particolare tipica di queste parti. La fava in realtà sono dei legumi simili alle nostre lenticchie (niente a che vedere con le nostre fave), frullati a purea e viene servita come antipasto.

Dove mangiare a Santorini

Mia sorella qualche anno fa si è trasferita sull’isola di Santorini. E grazie a lei ho scoperto una cucina greca più “raffinata” e più ricercata rispetto ai miei ricordi. A proposito, se avete intenzione di andare su questa bellissima isola, vi segnalo il blog di mia sorella One Quarter Greek.
L’elenco dei ristoranti da riportare in questo post sarebbe lungo, perchè ho mangiato davvero bene quasi ovunque. Vi segnalo quindi  i mie posti preferiti, molto diversi tra loro, ma così avete tre opzioni completamente differenti tra le quali scegliere:

1. Baia di Ammoudi a Oia

La baia di Ammoudi è uno dei miei posti preferiti. Ogni volta che vengo a Santorini, mangiare alla baia di Ammoudi è un appuntamento fisso 8anche se non molto economico. La baia di Ammoudi è raggiungibile a piedi tramite una scalinata panoramica: è un po’ stancante, ma ve la consiglio. La vista merita. Le vostre fatiche saranno poi ben ricompensate da un lauto pranzetto (per il ritorno vi concedo invece il taxi!). Prenotate, mi raccomando!

Nella baia ci sono solo 4 ristoranti. Io ho pranzato in due di questi. Il mio preferito è la Sunset taverna Ammoudi: pesce fresco e buonissimo. Ho mangiato uno strepistoso kritharoto con gamberi, zafferano e tartufo. Qui l’ambiente è meno formale dell’Ammoudi Fish Tavern.

dove mangiare a Santorini

Anche all’Ammoudi Fish Tavern il pesce è freschissimo (prenotazione solo sul loro sito web con cauzione di 20 euro). Ho mangiato pesce crudo ed era veramente strepitoso (anche i prezzi, a dire il vero!). In tutta sincerità opterei per la Sunset Taverna Ammoudi perchè l’ambiente è più informale.

2. Agazè  a Pyrgos

A Pyrgos, invece, dopo aver scoperto la bellezza del villaggio e ammirato lo splendido panorama sulla caldera, fermatevi per un brunch da Agaze: prodotti freschissimi e attenzione al dettaglio sono i punti di forza di questo locale, un po’ greco, un po’ internazionale.  Agazè è gestisto da Francesca (metà greca, metà siciliana) che mescola in modo sapiente gli elementi delle due culture.

Bistrot Agaze

dove mangiare a Santorini

3. Volkan on the Rocks a Fira

Se volete invece una vista spettacolare sull’isola (e quando dico spettacolare non esagero), incamminatevi su per le stradine di Fira e arriverete al Volkan on the Rocks: brunch ottimo con elementi della tradizione greca rivisitati in chiave moderna. Sedetevi, gustate le loro uova strapazzate e ammirate la bellezza di quest’isola. Consiglio brunch o aperitivo al tramonto.

4. Kantina vicino alla spiaggia rossa

Andando verso la spiaggia rossa, sull’ultimo tratto di strada, sulla destra trovate un “baracchino”. Non ha un vero e proprio nome (lí lo conoscono come Kantina). Qui ho mangiato uno die più buoni souvlaki con pitaLa location non è delle migliori: è praticamente sulla strada, ma ha la vista mare!  Ecco, è il posto giusto se volete immergervi in un’atmosfera Il mio grosso grasso matrimonio greco. Consigliato pre o post spiaggia rossa, con annessa birretta fresca 🙂

dove mangiare a santorini

Questi in breve i miei consigli per un greek food travel in Santorini!